Pelle grassa e lucida in estate 🍉 10 consigli utili

La pelle grassa e lucida è un inestetismo molto comune tra le donne di tutte le età. Chi ha la pelle grassa presenta un’alta produzione di sebo, il viso risulta molto lucido e l’incarnato è spento; non di rado a questo si aggiungono acne, punti neri aperti, pori dilatati, brufoli e dermatite seborroica.

L’origine della pelle grassa è comunemente genetica: se ti trovi in questa situazione, probabilmente non sei l’unica in famiglia. Altre cause si ritrovano in fasi della vita passeggere: durante l’adolescenza, per esempio, è molto comune che la pelle diventi grassa o mista per poi cambiare una volta raggiunta l’età adulta, allo stesso modo, gli squilibri ormonali – come quelli dovuti a una gravidanza – possono portare a una secrezione eccessiva di sebo; infine, lo stress è un fattore che può influire sulla pelle: ormoni come il cortisolo, particolarmente attivo nei momenti di forte stress, determina un aumento della produzione di sebo.

Fatte le dovute premesse, la pelle perfetta non esiste e averla grassa non è una condanna: esistono accortezze ed espedienti utili a gestirla senza troppe preoccupazioni e senza viverla come un dramma.

Se in inverno i fastidi sono minimi, l’arrivo dell’estate è per molte ragazze un momento critico a causa dei primi caldi e del sudore, che non fa che accentuare la pelle grassa e lucida. Niente paura, stai per ricevere dieci consigli utilissimi e super semplici da mettere in pratica per avere una pelle bellissima e goderti l’estate senza preoccuparti del sebo in eccesso, dicendo addio alla pelle grassa e lucida in estate!

10 consigli per la pelle grassa e lucida in estate

  1. Se hai problemi di pelle grassa e lucida in estate, tieni presente che l’alimentazione è fondamentale per la cura della pelle, specialmente in estate. Cerca di rimanere idratata tenendo sempre a portata di mano dell’acqua fresca e preferendo frutta e verdura di stagione ad alimenti grassi come affettati e formaggi, che hanno il brutto vizio di andare a incrementare la produzione di sebo.
  2. Le salviette assorbi-sebo sono un salvavita per chi ha la pelle grassa e unta. Vengono vendute praticamente da tutti i brand di cosmetici e se ne trovano di ogni fascia di prezzo. Sono l’ideale da tenere sempre in borsa per un ritocco veloce e un risultato perfetto.
  3. Nonostante la tentazione sia davvero forte quando le temperature superano i trenta gradi, lavarsi il viso con acqua troppo spesso incrementa la produzione di sebo, quindi è bene cercare di non sciacquarsi troppo spesso.
  4. Per la cura quotidiana della pelle, per le pelli grasse sono molto consigliate le lozioni a base di olii essenziali dotati di proprietà astringenti come il cipresso, il rosmarino – tranquilla, non profumerai di arrosto -, l’eucalipto, la lavanda, il tea tree e la salvia. Oltre a donare un ottimo profumo, donano sollievo e asciugano il sebo.
  5. Una o due volte a settimana è buona norma inserire nella skin care routine una maschera a base di argilla: l’argilla si trova facilmente in commercio nelle erboristerie e nei supermercati più forniti per pochi euro e oltre a donare una piacevole sensazione rinfrescante, lascia la pelle asciutta e luminosa.
  6. Per la spiaggia e, in generale, l’esposizione diretta ai raggi solari, le creme solari migliori – non si scappa, la crema va messa sempre – per chi presenta pelle grassa sono quelle opacizzanti e oil free, che oltre a proteggere dalle ustioni non incrementano la produzione di sebo. 
  7. Se sei alla ricerca di una crema idratante da applicare tutti i giorni che non affatichi la pelle e riduca l’effetto lucido, la scelta dovrà orientarsi verso creme dalla texture molto leggera. Nel caso non volessi rinunciare alla crema che usi anche in inverno, puoi mescolarla al gel di aloe vera – in commercio pressoché ovunque -, che si assorbe facilmente e alleggerisce la solita crema.
  8. Molto utili sono i trattamenti esfolianti: dedicare qualche minuto allo scrub un paio di volte a settimana permette di asciugare la pelle e rimuovere sebo e cellule epiteliali compromesse.
  9. In estate sarebbe meglio evitare di truccarsi troppo, ma con il caldo il fondotinta può essere un alleato prezioso contro l’effetto lucido e oleoso della pelle grassa. Il segreto è sceglierne uno in polvere a base minerale, che asciuga e contiene efficacemente l’eccesso di sebo.
  10. Si sa, struccarsi è uno strazio, ma è uno step indispensabile per la salute della pelle. Ovviamente, non tutti gli struccanti sono uguali e chi ha la pelle grassa deve evitare quelli a base oleosa, preferendo invece i detergenti a base di acido salicilico – si trova facilmente nell’elenco dei componenti sul retro della confezione – che rimuove il trucco e rimuove il sebo in eccesso.